Esperimenti - L’acqua va... in giù, in su, a livello
I movimenti dell’acqua in natura sono regolati da diversi fattori.
Il vento, ad esempio innesca il moto ondoso, le diverse temperature favoriscono i moti verticali degli strati di acqua negli oceani e nei laghi, ma è la forza di gravità che innesca il movimento delle acqua correnti.
Grazie alla forza di gravità infatti l’acqua scorre verso il “basso”, modellando torrenti impetuosi, spettacolari cascate e il lento fluire dei fiumi.

Indovina il livello

Livello dell'acqua
Materiale: cartoncini colorati, matita e forbici.

Ritaglia da quattro cartoncini altrettante sagome di bottiglia e disponile, ad esempio sulla lavagna, tenendo come riferimento un segmento orizzontale, come segue: una verticale, una leggermente inclinata, una molto inclinata e una appoggiata sul fianco (orizzontale).
Ora prova a chiedere ai bambini di disegnare col pennarello il livello dell’acqua se le bottiglie fossero piene per tre quarti.
Difficilmente tracceranno dei segni orizzontali, più comunemente il tratto seguirà l’inclinazione della bottiglia.

Un vulcano sott'acqua

In questo video viene presentato un esperimento molto interessante: da una bottiglietta con acqua calda colorata di blu, posizionata in un vaso con acqua fredda, parte una vera e propria "eruzione" subacquea.
La spiegazione è piuttosto semplice: l’acqua calda è meno densa, e quindi più leggera, di
quella fredda, e tende perciò a risalire verso la superficie del vaso.
Questo esperimento può servire per spiegare, ad esempio, il fenomeno delle correnti marine.

La fontana

Un esperimento sulla pressione esercitata dall'aria sull'acqua.